PROCESSO DI RESTAURO E SANIFICAZIONE DEI SERRAMENTI IN LEGNO

IL NOSTRO PROCESSO DI RESTAURO DEI SERRAMENTI IN LEGNO CON UTILIZZO DI SOLI PRODOTTI DI MASSIMA ECCELLENZA
su finestre, scuri, persiane, porte, portoni,
serramenti di ogni tipologia

Sverniciatura manuale

L’eliminazione della vecchia vernice viene eseguita meccanicamente tramite utensili dedicati e levigatrice a nastro per le parti ‘Piane’, fino all’ottenimento del ‘Legno’ vivo.

Si rende necessaria una prima Levigatura con carta abrasiva specifica per iniziare la prima eliminazione grossolana della vecchia vernice , successivamente si procede con una seconda Levigatura con carta abrasiva a grana media per eliminare i residui di vernice sfuggiti dalla levigatura precedente ma soprattutto per iniziare a vedere sulla parte superficiale del supporto da ripristinare il legno ‘vivo naturale grezzo’.

Si esegue poi una terza Levigatura con carta abrasiva a grana media/piccola che ci consente di levigare, con specifica cura e attenzione nel particolare, le zone che più hanno subito negli anni l’erosione strutturale conseguente all’esposizione costante agli agenti atmosferici, risultando sfibrate e poco adatte al nuovo successivo trattamento verniciante.

In questo modo otteniamo anche l’effetto di rendere speculare la superficie e più regolare a vantaggio del risultato estetico finale.

Si procederà successivamente al Restauro di giunti e fessurizzazioni di modica entità con materiale riempitivo elastico e resistente ai movimenti del legno (evidenti rotture o marcescenza o parti mancanti di legno per corrosione e consumo si dovranno valutare caso per caso).

E per finire si eseguirà la Lisciatura finale con carta a grana fine ad eliminazione di ulteriori residui allo scopo di predisporre il serramento alla nuova verniciatura, rifinendo anche spigoli e scorniciature presenti nella struttura del supporto. E’ questa una fase importante in cui avviene un accurato controllo visivo. Normalmente una buona lisciatura rende molto più gradevole l’infisso finito. L’opera di finitura si completa con ulteriori stuccature più leggere e sfuggite all’operazione precedente e la messa in opera di resina nelle testate contro le infiltrazioni d’acqua.

Controllo e opere di falegnameria

Controllo e ripristino di eventuali parti ammalorate oppure rovinate.

Il procedimento richiede perizia, competenza e pazienza. Approvvigioniamo la nostra falegnameria di parti di vecchi infissi sostituiti oppure assi di legno stagionate per l’uso di cui sopra.

Non sarebbe positivo infatti utilizzare legni eccessivamente giovani per riprendere e sostituire elementi strutturali danneggiati o marcescenti. Occorre dapprima eliminare quanto del supporto non è più manutenibile, pulire le strutture sottostanti e verificare la presenza di eventuali tracce di umidità che difficilmente nelle zone ammalorate rientrano nei parametri percentuali prima indicati.

Dopo la necessaria asciugatura si sostituiscono con adeguate ‘pezze’ in essenza legnosa le parti rovinate utilizzando colle viniliche specifiche per la tenuta alle forti sollecitazioni strutturali del legno ed anche quelle tipiche dell’esposizione all’esterno. Prima della messa in pressione sotto ‘pressa’ si valuta sempre l’eventuale necessaria presenza di chiodi oppure viti di messa in fermo costruite in legno oppure acciaio ad evitare la formazione eventuale di ruggine che farebbe marcire il legno nel tempo ancora una volta.

Rigenerazione della vecchia Ferramenta esistente:

Qualora la ferramenta dei serramenti (scuri, persiane) fosse consumata ed ossidata si procede con un trattamento dedicato al fine del ripristino:

  • si procede con la sabbiatura di ogni parte metallica fino all’ottenimento del metallo ‘vivo’;
  • successivamente viene applicato un prodotto specifico per il ferro che blocca il processo ossidativo delle parti in metallo, l’applicazione ad immersione permette all’antiossidante di penetrare anche negli intersizi più inaccessibili prevenendo così la formazione della ruggine;
  • infine si procede con l’applicazione di un PRIMER A BASE EPOSSIDICA CATALIZZATA: viene applicato questo prodotto specifico per consentire l’aggrappaggio successivo della vernice in fase di verniciatura finale

Verniciatura ad immersione

Utilizzando prodotti all’acqua idrosolubili ed ecologici di lunga e provata durata nel tempo della linea TOP QUALITY RENNER ITALIA (azienda leader sul mercato delle vernici all’acqua in Europa). L’impregnante, il fondo ed il consolidante vengono applicati con sistema flow-coating o “a pioggia”, che consiste nel far passare il serramento, appeso in catenaria, all’interno di una vasca dove è irrorato a bassa pressione; In questo modo il serramento riceve i prodotti anche nelle parti normalmente non raggiungibili..

LA VERNICIATURA AD IMMERSIONE SI SVOLGE IN 9 PASSAGGI:

Fase 1: si procede alla prima fase AD IMMERSIONE nel consolidante che, grazie alla Sua composizione chimica ed all’Immersione, riesce a penetrare in profondità nella fibra del legno ridandogli vigore e forza strutturale;

Fase 2: si procede alla seconda fase AD IMMERSIONE nell’impregnante che ha potere rinvigorente del legno nutrendolo in profondità grazie all’immersione ed alla sua alta componente antifungina che ne contrasta altamente il biodeterioramento;

Fase 3 (tre passaggi ad immersione) : si procede alla terza fase AD IMMERSIONE nel fondo isolante che permette alla fase successiva, cioè quella di applicazione della finitura finale, di mantenere l’aggrappaggio inalterato per lungo tempo ,evitando in questo modo che l’esposizione agli agenti esterni possa alterare e modificare nel breve tempo l’estetica ed il colore dei serramenti; L’importanza dell’impiego di questo prodotto ad immersione è alla base dell’ottenimento di un trattamento duraturo ed esteticamente perfetto pertanto si eseguiranno tre passaggi sequenziali suddivisi dai tempi di posa di asciugatura di ogni passaggio;

Fase 4 : si esegue l’ultima levigatura con carta fine a grana 180 prima dell’ultima fase;

Fase 5: il sistema utilizzato per la stesura della vernice di finitura è lo spruzzo airmix. I serramenti, appesi alla catenaria, passano davanti all’operatore che esegue lo spruzzo della vernice ad una velocità costante, garantendo uno strato di vernice omogeneo..

Alcuni dettagli delle nostre tecniche di lavorazione

Fase di immersione del legno

Rimozione Totale della vecchia vernice e lisciatura perfetta del legno in preparazione della verniciatura ad immersione.

Esecuzione delle stuccature con prodotti professionali elastici e sovraverniciabili in preparazione della verniciatura

Sverniciatura e ripulitura della vecchia ferramenta in preparazione della verniciatura

Area di essiccazione dei diversi passaggi di stesura dei prodotti Ad Immersione.

scrivici

Contattaci per ricevere informazioni, o per richiederci un preventivo

chiamaci

051 982980

dove siamo

Via Pacinotti 5, 
40017 San Giovanni in Persiceto

orari apertura

Lunedì- Venerdì dalle 8:00 alle 18:00

Email

info@ecorestaurosrl.it